Praiano e Conca dei Marini: viaggio nell’altra Costiera Amalfitana

Chi vuole passare le vacanze sulla Costiera Amalfitana, molto spesso si aspetta di trovare alberghi esclusivi popolati dai turisti, oppure ristoranti pieni fino all’orlo di estimatori della cucina della Campania e, ancora stabilimenti balneari dove si riuniscono migliaia di bagnanti per approfittare della bellezza del Mar Tirreno.

In realtà, c’è anche un lato di questa terra che si può scoprire solo in alcune zone in particolare: una spiaggia dove il sole sembra non dover tramontare mai, per esempio.

Stiamo parlando in particolare della zona delimitata da Praiano e Conca dei Marini, meno esclusiva e gettonata delle città vicine come Positano e Amalfi, ma altrettanto affascinanti.

Qui è possibile trovare un luogo dove la vita di paese scandisce ritmi placidi ma ben precisi per chi vuole vivere un’esperienza in pieno relax.

Questo non vuol dire che non ci siano attrazioni, anzi: a pochi minuti si trovano meraviglie come la Grotta dello Smeraldo o l’incantevole borgo di Furore con il suo fiordo e, se adorate l’escursione, è addirittura possibile partire da qui per arrivare sul sentiero degli Dei.

Per scoprire cosa vedere a Praiano a Mare e nei dintorni, non perdete l’occasione di leggere la nostra guida: vi mostreremo tutte le bellezze che questa zona ha da offrire.

cosa vedere praiano costiera amalfitana
Foto: Iserepane / Instagram

Sicuramente meno popolare di altri luoghi della Costiera Amalfitana, il borgo di Praiano rappresenta però una location comunque importante che già nei secoli passati era scelta dai dogi per i loro soggiorni.

D’altronde è difficile non innamorarsi di questo paese incastonato tra scogliera ai piedi del Monte Tre Pizzi e un mare cristallino che si illumina al tramonto.

Qui è possibile fare un tuffo oppure scatenarsi all’Africana, una delle discoteche più rinomate della zona già dagli anni ’60 quando qui fece la sua apparizione la first lady più famosa di sempre, Jacqueline Kennedy.

Non mancano anche punti di interesse storico come la torre saracena di Praiano a Mare, oppure naturali, come la Fontana dell’Altare, una meravigliosa piscina naturale.

Molti viaggiatori passano di qui anche andare su una spiaggia molto piccola ma bellissima chiamata la Cala della Gavitella situata nella frazione di Vettica Maggiore: da qui si può anche proseguire per il sentiero degli Dei passando davanti all’antica chiesa di Santa Maria a Castro.

Se potete, non perdete l’occasione di fare un giro in barca: raggiungerete Conca dei Marini e la Grotta dello Smeraldo in pochi minuti oppure dirigervi nel litorale sotto il Fiordo di Furore, una spettacolare formazione sospesa che, nonostante il sole e il caldo, vi farà sentire un po’ come in Norvegia. Insomma, di certo non manca cosa vedere!

Dove soggiornare e mangiare a Praiano

chiesa di praiano costiera amalfitana
Foto: federica.bevilacqua6 / instagram

Naturalmente i viaggiatori che si fermano a Praiano possono trovare una camera nei tanti alberghi che si affacciano sulla costa, oppure ammirare il mare dalle terrazze dei ristoranti dove si possono assaporare gli squisiti piatti tipici della Campania. Molto popolare è l’Hotel Margherita, una struttura a conduzione famigliare che offre ai propri clienti chicche come la colazione biologica o una navetta gratuita per la spiaggia.

Se invece cercate solo un posto dove mangiare, spostatevi in direzione di Conca dei Marini e prenotate un tavolo al Bar Mare Petit Restaurant, un locale piccolo quanto incantevole a pochi passi dalla spiaggia della Praia che vi offre la possibilità di rifocillarvi dopo una giornata passata a nuotare.

Da non perdere, in particolare, i piatti a base di pesce fresco e gli antipasti di mare, perfetti da abbinare a un tramonto sulla Costiera Amalfitana!

Conca dei Marini e le sue mille curiosità

La bellezza e la varietà che offre Praiano si può trovare anche nel vicino comune di Conca dei Marini, chiamato così appunto per la formazione a conca della baia che fin dall’antichità dava rifugio alle imbarcazioni della zona che attraccavano dalla spiaggia.

Sviluppato su due livelli, il paese oggi si presenta ai viaggiatori come un piccolissimo centro dove le casette e i terrazzamenti con le piante di limoni si uniscono per mezzo di “scalinatelle” di grande fascino.

Come luoghi di interesse non possiamo non citare prima di tutto la Grotta dello Smeraldo, una formazione di origine carsica che venne scoperta nel secolo scorso da un fortunato pescatore e che oggi rimane uno dei luoghi più amati e visitati della Costiera Amalfitana.

Chi adora la tradizione, invece, potrà fare un tour delle sei chiese che si trovano raggruppate in poco più di 1,13 km²: fra le più belle segnaliamo quella di San Pancrazio Martire, legata tra l’altro alla leggenda delle janare, mitiche donne che con erbe e intrugli potevano curare qualsiasi malattia ed erano per questo motivo viste spesso come streghe.

Per finire si può andare a Capo di Conca, un promontorio roccioso che dà direttamente sul mare con tanto di torre di avvistamento risalente al XVI secolo, oggi utilizzata come museo.

Dove dormire e mangiare a Conca dei Marini

Vicinissimo alla Grotta dello Smeraldo, l’Hotel Le Terrazze rappresenta la soluzione ideale per chi non ha bambini, in quanto si tratta di un hotel per soli adulti con affaccio direttamente sul mare e vanta una delle viste più spettacolari di Conca dei Marini.

Chi desidera invece approfittare di una spiaggia privata per non dover andare fino a Praiano, potrà scegliere la Locanda degli Agrumi, uno dei pochi alberghi che offre ai propri ospiti la possibilità di fare colazione proprio nel mezzo di un giardino dove regnano i profumi dei limoni e delle arance.

Dopo aver trascorso una giornata seguendo i nostri suggerimenti su cosa vedere nella zona potrete invece rifocillarvi in uno dei ristoranti più rinomati dei dintorni: Le Bontà del Capo. Qui troverete diversi piatti composti dai migliori prodotti di mare e di terra a dei prezzi abbordabili in una cornice incantevole con vista sul golfo.

Insomma, scegliere Praiano e Conca dei Marini per le proprie vacanze sulla Costiera Amalfitana significa scoprire luoghi fantastici e panorami mozzafiato in una quiete e una tranquillità che vi daranno l’impressione di essere in un bel sogno: e non dimenticate la macchina fotografica!



Booking.com

error: Content is protected !!