migliori spiagge di positano

Le migliori spiagge di Positano

La Costiera amalfitana è un luogo magico che tutti i viaggiatori dovrebbero visitare almeno una volta nella vita: non solo da qui è possibile godere delle viste più belle sul Golfo di Salerno, ma si possono anche scoprire piccoli gioielli come le tante spiagge di Positano.

Questa località, infatti, vanta un gran numero di baie dove mare, ciottoli e sole creano un’immagine da cartolina: non per niente sono presenti molti stabilimenti balneari dove spesso si incontrano turisti provenienti da tutto il mondo e addirittura esponenti di rilievo del mondo dello spettacolo.

I lidi di Positano sono perfetti per chi desidera un servizio impeccabile, grazie alla presenza di strutture attrezzate come La Scogliera, il beach resort più conosciuto della spiaggia di Marina Grande. Tuttavia, non mancano anche degli ampi spazi di spiaggia libera in ogni zona, da Laurito ad Arienzo, senza dimenticare anche la spiaggia del Fornillo.

Se non vedete l’ora di sdraiarvi al caldo sole della Campania continuate a leggere: vi racconteremo tutto quello che c’è da sapere sui prezzi e le modalità di prenotazione della costa di Positano con qualche consiglio su come trovare un posto nelle calette più incantevoli.

Prezzi e tariffe delle spiagge di Positano: tutto quello che c’è da sapere

spiagge costiera amalfitana
Foto: @Donatosantoro90 / Instagram

I viaggiatori che desiderano trascorrere una giornata su una delle meravigliose spiagge di Positano si trovano di solito davanti a un dilemma da non sottovalutare: il costo per aggiudicarsi il proprio angolino sul bagnasciuga.

Le spiagge libere, infatti, non sono attrezzate e soprattutto si riempiono in pochissime ore, con il rischio di non trovare neanche più un posto già dal mattino presto.

In generale, per due lettini e un ombrellone non si spende poi così tanto, contando l’esclusività della location: la media è di 20 euro al giorno, con una variazione a seconda dello stabilimento che si sceglie e della posizione.

dove dormire a positano

In alcuni casi è possibile prenotare un posto con soli 15 euro, ma in alta stagione le tariffe lievitano ed è difficile pagare meno di 25 euro. 

In ogni caso, la soluzione migliore è informarsi qualche mese prima nelle stabilimenti balneari per aggiudicarsi un buon prezzo e un’ottima sistemazione.

Vediamo i principali lidi di Positano con le loro caratteristiche.

Spiaggia di Marina Grande

guida positano costiera amalfitana
Foto: @fashioninmysoul / instagram

Si tratta della zona più conosciuta e frequentata della città, non solo per le sue dimensioni (più di 300 metri di spiaggia!) ma anche per l’impagabile scorcio che offre sull’arcipelago di Li Galli e sulle casette arroccate sulla scogliera.

Qui troviamo anche la discoteca Music on the Rocks che, come indica il nome, è realizzata direttamente nella roccia: uno spazio perfetto per chi ama divertirsi e, perché no, avvistare anche qualche celebrità.

Da qui, inoltre, è possibile anche trovare i punti di imbarco che portano i turisti nelle varie calette sparse sulla costa: un’occasione perfetta per chi non vuole perdersi neanche uno dei bellissimi lidi di Positano.

Lido La Marinella

Esclusivo, calmo e incantevole, il lido La Marinella è il luogo perfetto per chi vuole rendere il suo soggiorno a Positano veramente indimenticabile.

Lo stabilimento balneare permette di prenotare un posto per la fascia oraria desiderata (mattino o pomeriggio) con tanto di lettino, doccia e ombrellone; a questo si aggiunge anche il ristorante dove si può pranzare o cenare con degli squisiti piatti a base di pesce.

In alta stagione si può approfittare anche di vantaggiosi sconti sul parcheggio grazie alle convenzioni della struttura con i parcheggi di Positano: la soluzione ideale per chi non vuole sprecare neanche un secondo prima di tuffarsi nell’acqua cristallina del Tirreno.

Calette di Clavel e Remmese

Non si tratta di vere e proprie spiagge a pagamento, ma si possono considerare tali in quanto sono raggiungibili solo tramite una delle corse in barca che partono dalla Marina Grande.

Ancora più piccoli e nascosti di Fornillo, questi due fazzoletti di sabbia vengono scelti ogni anno dagli estimatori della costa incontaminata: se siete fra questi non perdete l’occasione di visitarli!

Come prenotare in spiaggia a Positano

come prenotare spiaggia positano
Foto: @Fabio_fusco_positano / Instagram

Il grande numero di spiagge di Positano permette di trovare quasi sempre un posto nei vari stabilimenti balneari della costa, ma non sempre è facile capire dove, quando e come prenotare lettini e ombrellone.

Sicuramente il consiglio più importante è giocare d’anticipo informandosi presso le varie strutture già da febbraio-marzo: in questa zona si registra già il tutto esaurito a fine maggio!

Per la scelta del lido potete basarvi su diversi fattori, in primis il prezzo: ricordatevi che non troverete soluzioni al di sotto dei 15 euro. Se non volete allontanarvi troppo dal paese meglio scegliere la Spiaggia Grande ma se amate la riservatezza potrebbe essere più saggio optare per le tante calette sparse fra una scogliera e l’altra.

È possibile aggiudicarsi un posto telefonando direttamente ai bagni della zona, anche se molti offrono l’opportunità di scegliere la sistemazione dal sito internet.

Se non sapete bene come procedere, potete anche rivolgervi alle agenzie specializzate che si assicureranno di prenotare per voi anche l’hotel o il parcheggio.

Nel caso vi trovaste già a Positano potete anche approfittare della prenotazione in loco ma sarà molto più difficile trovare un angolo libero: c’è anche chi di solito chiama un anno prima!

Spiagge libere a Positano: dove sono e come raggiungerle

Per godere le spiagge di Positano non sempre è necessario pagare. Ci sono anche diversi lidi che offrono la possibilità di sedersi liberamente dove si preferisce, anche se naturalmente non c’è un modo per prenotare un posto e, per questo motivo, è consigliabile trovarsi lì già dal mattino presto.

Spiaggia di Fornillo

Questo lido è meno gettonato rispetto alla spiaggia Grande in quanto risulta più piccolo e impegnativo da raggiungere.

Sempre per questo motivo, tuttavia, è l’ideale per i bagnanti che amano la tranquillità e la riservatezza e, soprattutto, la qualità: dal 2020 qui sventola la prestigiosa Bandiera Blu della Foundation for Environmental Education Italia.

Qui è possibile anche trovare la maggior parte di parcheggi a Positano che offrono un servizio di custodia e le fermate del bus che portano nel centro della città.

Spiaggia Laurito

Circondato dalle piante di lauro che gli hanno dato il nome, questo luogo è raggiungibile attraverso la scaletta che si trova dall’Hotel San Pietro: chi affronta questo tragitto verrà ripagato dalla bellezza della costa selvaggia e poche fra le altre spiagge di Positano  offrono uno scorcio così autentico di costiera amalfitana.

Qui si trovano anche diversi ristoranti tipici dove dedicarsi anche alla scoperta della cucina locale, magari dopo un bel bagno rinvigorente.

Spiaggia Arienzo

spiaggia arienzo costiera amalfitana
Foto: @Brincalhona82 / Instagram

Non possiamo non citare Arienzo, conosciuta di più come la spiaggia dei trecento gradini in quanto anche questa è raggiungibile da una lunga scalinata.

Non è molto grande, ma ha un’esposizione a sud che le permette di godere dei raggi del sole per tutta la giornata: la soluzione perfetta per chi vuole rimanere ad abbronzarsi dal mattino alla sera.

Allungando il collo, inoltre, si possono osservare anche alcune ville esclusive dei VIP che hanno scelto di rendere questo angolo di Campania il loro paradiso estivo.

A pagamento o libere che siano, le spiagge di Positano rappresentano dei veri e propri gioielli della costa italiana e trascorrere qui una vacanza è il modo migliore per ricaricarsi e staccare dalla solita routine. Non dimenticate la crema solare!



Booking.com