spiaggia di laurito positano

Spiaggia di Laurito

Il bello di trascorrere un soggiorno nella Costiera Amalfitana è che non solo ci si può trovare in luoghi pieni di vita e di gente, ma anche scoprire piccoli angoli nascosti dove regna la tranquillità ed è possibile rilassarsi osservando la bellezza selvaggia della costa.

La Spiaggia di Laurito è proprio uno di questi: situato a breve distanza da Positano, subito dopo Arienzo, il lido è incastonato fra le altissime scogliere della zona e assicura grande privacy a chi desidera fare un tuffo nella meravigliose acque cristalline della zona.


Qui non mancano neanche tutte le comodità che si possono trovare anche sulle altre spiagge della città: stabilimenti balneari e ristoranti, infatti, sono a portata di mano ma senza la presenza della ressa estiva.

Non è molto difficile arrivare qui, anche se si devono affrontare alcune rampe di scale: una misura che, negli anni, ha permesso di rendere il bagnasciuga perfetto per chi desidera rilassarsi e non passare la “solita” giornata in spiaggia.

Se vuoi scoprire tutto su una delle attrazioni più belle della costa di Amalfi continua a leggere: ti innamorerai!

Cosa fare e vedere sulla Spiaggia di Laurito

Avrete già capito che sulla spiaggia di Laurito non si va certo per fare amicizia o stare tra la folla. Qui è difficile trovare i gruppi di persone che popolano le spiagge della costa, ma è più comune incontrare qualche manciata di appassionati che viene qui per ammirare le bellezze naturali del litorale.

Qui si possono fare delle belle immersioni alla scoperta dei fondali della Costiera Amalfitana: non c’è niente di più emozionante di avvicinarsi alla roccia che si tuffa nel mare alla scoperta di pesci, crostacei e vegetazione acquatica, un po’ come facevano le mitiche sirene che si dice abitassero questo mare. Insomma, se siete appassionati di snorkeling è il posto giusto!


In ogni caso, qui è anche possibile passare qualche ora al sole o fare una nuotata rigenerante senza dover dividere lo spazio con troppe persone, magari spingendosi un po’ più al largo. Non dimenticate di ammirare l’ambiente naturale circostante: potrete vedere delle macchie di vegetazione veramente affascinanti, e scoprire una delle tante piante di lauro che danno il nome alla spiaggia.

Anche se non prenotate un posto, non dimenticate di portarvi un ombrellone: durante le ore più calde qui il sole batte implacabile!

Come arrivare alla Spiaggia di Laurito

Come abbiamo già accennato, arrivare a piedi alla Spiaggia di Laurito non è un’impresa che tutti si sentono in grado di affrontare. Si deve partire dall’Hotel San Pietro per iniziare a scendere una lunga scalinata che permette di accedere al bagnasciuga: attenzione, però, in quanto sarà poi inevitabile anche risalire al ritorno!

In alternativa, se volete compiere il tragitto senza pensieri vi consigliamo di prenotare una camera direttamente nella struttura del San Pietro, che è infatti dotato di un accesso diretto tramite ascensore. Semplice, no?


Inoltre, potrete godere della vista meravigliosa sul golfo e di una quiete non sempre presente a Positano.

In ogni caso, dopo una lunga giornata in spiaggia sicuramente vi verrà voglia di scoprire anche gli eccellenti piatti della cucina locale: in questo caso non possiamo non consigliarvi il ristorante Da Adolfo, un locale che potete individuare cercando l’insegna con un simpatico pesce rosso.

Per arrivare non vi resta che prendere la barca che dal litorale porta direttamente sulla soglia del ristorante, dove potrete accomodarvi e cominciare a gustare i piatti più buoni della zona.

È meglio prenotare, soprattutto in alta stagione: con un po’ di fortuna troverete anche un posto sul tratto di spiaggia adiacente.



Booking.com