Spiaggia di Arienzo

Partendo da Positano in direzione Praiano, è possibile imbattersi in un luogo meraviglioso non molto frequentato dai turisti che, soprattutto nei mesi estivi, caratterizzano la città verticale. Si tratta della Spiaggia di Arienzo, una delle più conosciute e apprezzate in loco per la sua bellezza.

La spiaggia si trova infatti racchiusa fra due alte scogliere ricoperte di vegetazione: macchia mediterranea, palme e fiori che valorizzano ancora di più una zona celebre per essere unica in tutta la Costiera Amalfitana. Non deve stupire, quindi, se qui è possibile anche trovare la villa costruita da Franco Zeffirelli che oggi è diventata una struttura ricettiva di pregio.

Conosciuta come la spiaggia dei 300 scalini, questa caletta è appunto collegata alla strada principale da un’alta scalinata come molte delle sue altre “cugine” della zona.

La fatica nella discesa e nella salita è ben ricompensata da un mare così blu da sembrare finto e da un angolo dove il sole fa arrivare i suoi raggi fino a tarda sera.

Insomma, se desiderate trascorrere una giornata stesi sull’asciugamano ma ben lontani dalla confusione della città verticale qui siete nel posto giusto.

Molti bagnanti si riposano per qualche ora sulla spiaggia di Arienzo dopo aver percorso il Sentiero degli Dei, in modo da non imbattersi nella folla: se avete in programma questa splendida escursione non dimenticate di fare un salto qui per una bella nuotata rinvigorente.

L’acqua che si trova in questo posto è sempre pulita e cristallina, come testimonia la Bandiera Blu che dal 2017 sventola nei pressi della baia.

Se volete dedicarvi all’esplorazione dello specchio d’acqua potete trovare delle corroboranti sorgenti fredde nella zona più a destra, mentre al largo è possibile imbattersi in distese di piante acquatiche, in particolare la Poseidonia.

Se non amate fare il bagno potete sempre abbronzarvi al sole che, come abbiamo detto, si nasconde dietro alle scogliere solo a tarda sera.

Gli appassionati di fotografia troveranno pane per i loro denti in quanto il panorama sia lato mare che lato collina è veramente da cartolina: potete immortalare questo luogo anche semplicemente passando nei paraggi in uno dei tanti tour in barca disponibili nella Costiera Amalfitana.

Naturalmente qui si possono fare anche delle interessanti esperienze di snorkeling per osservare da vicino i costoni di roccia che dalla spiaggia si immergono nel mare: la visibilità è ottima e non c’è un grande traffico di barche, perciò si può nuotare tranquillamente.

Come arrivare ad Arienzo e cosa visitare nelle vicinanze

Arrivare in macchina alla spiaggia di Arienzo non è difficile: basta seguire la statale in direzione di Praiano. Si possono trovare dei parcheggi lungo questa strada, ma durante l’alta stagione è necessaria una bella dose di fortuna per trovarne uno libero.

In alternativa è possibile sfruttare gli autobus della linea SITA che partono da Positano: in pochi minuti potrete scendere a una delle tante fermate disponibili e dirigervi verso la scalinata che vi porterà sul litorale.

Per un percorso alternativo, invece, potrete sfruttare i collegamenti via mare che, sempre da Positano o in alternativa da Praiano vi permetteranno di arrivare in spiaggia in pochi minuti: il biglietto non è molto costoso ed è possibile osservare la Costiera Amalfitana da un punto di vista privilegiato.

Per fare pranzo sulla spiaggia di Arienzo prenotate un posto da Arienzo Beach Club, uno stabilimento balneare dove si possono gustare degli ottimi piatti di pesce: per arrivarci prendete la barca gratuita che dal molo di Positano vi porterà sul bagnasciuga.

Si tratta del modo migliore per soddisfare non solo gli occhi, ma anche il palato con i frutti di questa terra meravigliosa dove trascorrere qualche giornata diventa una fantastica avventura.



Booking.com

error: Content is protected !!